mercoledì 16 luglio 2014

35 COSE DA FARE A VENEZIA

Ok hai in mano il biglietto del treno, bus, aereo, barca, camello e sei pronto per visitare la città più romantica d’Italia: Venezia.



Se stai cercando idee su cosa vedere nella città lagunare oggi è il tuo giorno fortunato: ti racconto 35 cose da fare a Venezia sí o sí.

1 PIAZZA SAN MARCO: 
È l’icona veneziana per eccellenza. Ed è un 3 in 1: lí potrai ammirare la Basilica, il campanile e il palazzo ducale.

2 CANAL GRANDE: 
La principale arteria della città, dove si affacciano i palazzi che un tempo appartenevano alle famiglie più potenti e dove ammirare la vita acquatica di Venezia: vaporetti, barchette, gondole non mancano mai… e nemmeno i turisti.

3 PONTE DEI SOSPIRI: 
Se oggi le coppiette sospirano d'amore mentre posano per le foto, un tempo i sospiri, qua, non erano affatto romantici: questo è il ponte che i prigionieri passavano prima di essere giustiziati.

4 “SESTRIERI”: 
I sestieri sono i quartieri di Venezia, ti consiglio di visitarli tutti e 6: Cannaregio, Castello, Dorsoduro, San Polo, Santa Croce e San Marco.

5 CARICA LA BATTERIA: 
Ti sembrerá una stupidaggine ma non sei coscente della quantitá di foto che scatterai: Venezia è una delle città più fotogeniche del mondo, fatti trovare preparato!

6 CASE E PALAZZI: 
Camminando per Venezia ti darai conto che le stradine sono piene di casette deliziose per non parlare dei famosi palazzi veneziani ricchi di tocchi gotici e bizantini come Cá d’oro, Cá Rezzonico, Cà Pesaro… delle vere opere d'arte!

7 MUSEO GUGGENHEIM: 
Con la sua interessante esposizione permanente dedicata ai grandi artisti del XIX e del XX secolo: Pablo Picasso, Jackson Pollock, Miró, Chirico, Mondrian, Magritte, Kandisky o Malevich merita senz'altro una visita.


San Marco e l'acqua alta

8 PONTE DI RIALTO: 
È il ponte veneziano più bello. Da  qua si puó contemplare la piú fantástica vista del canal grande (non perderti il mercato lì vicino, uno dei più autentici ed interessanti della città!).

9 GHETTO EBRAICO: 
Quello di Venezia è il  ghetto europeo più antico. Qua potrai visitare le sinagoghe e il memorial dell’olocausto, provare cibo koshèr e passeggiare in campo del ghetto novo. 

10 NEGOZI ARTIGIANALI: 
Non puoi non visitare i negozi che vendono e fabbricano le famose maschere di carnevale. Non sono proprio a misura di backpacker ma almeno guardare è gratis!

11 NAVIGA: 
Dipendendo dalla disponibilitá del tuo portafogli puoi scegliere: gondola o vaporetto... l'importante è vedere almeno una volta Venezia dall'acqua.

12 PERDITI: 
La cosa migliore da fare è dimenticarti delle mappe e lasciarti guidare dal tuo istinto: solo così scoprirai angoli originali e autentici. E poi, chi l'ha detto che perdersi è brutto? Io lo trovo meraviglioso (ecco magari non all'una di notte).

13 CHIEDI SEMPRE “CUANTO COSTA”: 
Non ordinare mai niente senza chiedere il prezzo, il conto può essere davvero sorprendente, e non parlo di sorprese gradevoli... 

14 CERCA I “NISSIOETI” PIÙ STRANI:
I nissoeti  (nizioeti) sono i cartelli che danno i nomi delle strade di Venezia, ce n'è qualcuno davvero buffo!


Fotografare gondole, per ora, è gratis

15 GELATINO-TIME:
Abbiamo i gelati migliori del mondo: aprofittane!

16 LA FENICE: 
uno dei teatri piú famosi di tutta Italia, che proprio come la fenice risorge sempre dalle sue ceneri.

17 VENEZIA DALL'ALTO: 
Non perderti la vista dall’aereo: è davvero magica. Ma se arrivi via terra non disperarti: puoi vedere venezia dall’alto dalla cima del campanile o dalla cupola della basilica di San Marco.

18 SCOPRI LA GASTRONOMIA VENETA : 
Eh dai! Provale ste sarde in saor e la polentina!! E i risi e bisi. E molto altro... per no parlare dei cicchetti! Mmm che voglia di Venezia!

19 CERCA UN VERY ITALIAN GONDOLIERE: 
Maglietta a righe bianche e nere e che canta “oh sole mio”. Chi cerca trova!

20 MERCATO DI RIALTO: 
Nel famoso mercado del pesce e de la verdura non puoi annoiarti! Tra altri turisti, vecchiette e cuochi alla ricerca dei migliori ingrediente sarà un’esperienza indimenticabile!

21 VISITA BURANO: 
Burano mi ha propio innamorato con le sue casette colorate e le vecchiette che “smerlettano”.



22 E MURANO: 
Molto interessante vedere come si fabbrica il vetro e come di punto in bianco, i mastri vetrai creano fuori bellissime sculture (e ahimè, pure care).

23  SAN MARCO DI NOTTE: 
Dicono che sia un’esperienza quasi mistica hihi, senza dubbio dev’essere magico passeggiare per la piazza deserta alle luci dei lampioni (e soprattutto senza turisti ne piccioni tra le palle i piedi).

24 GODITI UNA VENEZIA IN FESTA : 
Carnevale, Redentore, festival del cinema e altre feste tipiche della città le regalano un aria speciale che rendono il viaggio ancor piú memorabile.

25 GODITI UNA VENEZIA SENZA FESTA:: 
Se però la visiterai senza feste di mezzo non diventarmi triste: è  quasi meglio... i prezzi non si raddoppieranno e potrai v passeggiare in una Venezia con meno turisti.

26 PASSA PER UNA DELLE STRADE PIÙ STRETTE DEL MONDO: 
Ma fallo prima di magná o il rischio di rimanerci incastrato sarà alto. La stradina in questione si chiama Calletta Varisco ed è larga solo 53 cm!

27 VAI DI SPRITZ: 
Uno spritz non si nega a nessuno, soprattutto a te stesso! 

28 CICCHETTI E OMBRE: 
Se vuoi conoscere la Venezia dei veneziani un tour di cicchetti e ombre è necessario: ma cos’è? Ti dico solo: Antipastini e bicchierini di vino. 100% autentico. Slurp!



29 COLAZIONE ALL’ITALIANA: 
Ok questo consiglio per te non ha senso, ma se ti dico che certi spagnoli mangiano caffé con panini al prosciutto per far colazione capirai la mia premura. Just in case :-p

30 FOTO SIMBOLICA: 
Il simbolo della cittá è il leone alato: non andartene senza una selfie con lui. Ti porterá fortuna (ok, me lo sono appena inventata ma tentar non nuoce!)

31 PAZZI PER IL TRAMONTO: 
Se i tramonti son fantastici persino a Busto Arsizio figurati a Venezia: non perderteli! 

32 SEGNALI DI TRAFFICO: 
Bravo: non ci sono strade, nè macchine, nè moto, nè bici. Ma i segnali stradali “acquatici” ci sono eccome! Cercali e scatta una foto ricordo.

33 TOUR IN KAYAK:
Una maniera diversa per visitare Venezia. Non è la cosa piú economica da fare, ma senz’ altro è un' idea originale.

34 BICICLETTA E VIA: 
È proibito andare in giro in biciletta per la cittá, ma non nei canali e guarda un pó... c'è chi ha inventato una bicicletta acquatica!

35 TOUR GRATIS: 
Un tour gratis con chi Venezia la conosce davvero, è una forma eccellente per esplorare la città. Ma non essermi tirchio: una mancia è cosa buona e giusta!



Sicuramente stiamo dimenticando mille cose, se hai consigli non essere orso e lasciaci un commentario! 

(tutte le foto, tranne la prima, sono di Pinterest visto che ho dimenticato il disco duro in Spagna :-p)

1 commento:

  1. devo essere sincera..è da moltissimo tempo che non torno a venezia e sogno di poter andare in visita presto...farò prezioso uso die tuoi consigli!

    RispondiElimina

Commenta: è gratis e non fa male a nessuno. Bè se è una critica fa male a me, ma tanto a te che te frega, così ti sfoghi e eviterai magnare un kg di gelato al cioccolato dolce e un po' salato come fai sempre!
(*lo so che lo fai*)
P.S. si accettano anche i commenti belli e positivi.
Grazie e tante care cose!