sabato 28 giugno 2014

MALDIVE LOW COST? YES YOU CAN!

Alzi la mano chi, almeno una volta, non ha sognato di scappare su un’isola deserta!
Io tante volte... ma non avrei mai immaginato di realizzare questo sogno. Invece il destino mi stava riservando una bella sorpresa: un viaggio alle Maldive.



So cosa stai pensando: quando uno si immagina le Maldive vengono in mente spiagge di sabbia bianca, acque azzurrissime e cristalline e all’improvviso, ti ricordi del tuo conto in banca, più triste di una patata “fritta” nel forno.

Ma bisogna davvero essere ricchi per fare un viaggio alle Maldive? NO!
Si può organizzare un viaggio indipendente super-mega-favoloso. 
Vuoi sapere come? Ecco i trucchi per organizzare un viaggio low cost alle Maldive:

LA BRUTTA NOTIZIA
VOLARE OH OH
Purtroppo c’è qualcosa che costerà abbastanza: il volo! Inevitabilmente, a meno che tu non voglia fare un viaggio incredible nuotando da Lignano Sabbiadoro a Male, dovrai arrivarci in aereo... allora via alla caccia ai voli low cost! Ci sono un sacco di compagnie che volano alle Maldive. 
Un trucco è scovare uno dei tanti voli low cost fino in India, e da lì riservare un altro volo India-Maldive (consigliamo la compagnia AirAsia e SpicyJet)
Noi abbiam trovato volo a/r Kochi (India)-Male + Male-Negombo (Sri Lanka) per 140€. (ma si possono trovare voli a/r per meno di 100€).



LE BUONE NOTIZIE
¿E COME MI MUOVO?
Se decidi di fare un viaggio alle Maldive low cost e indipendente, la miglior forma per muoverti è usare i traghetti locali.
Noi, per arrivare nella nostra isoletta, abbiam preso un ferry (1h+trasbordo e altre 5h di viaggio) che ci è costato 2,5€. Chiaramente non è un idrovolante nè una speed boat, ma W i mezzi low cost!



¿E DOVE DORMO?
Dimenticati dei resort di lusso!
Se viaggi alle Maldive non serve più riservare pacchetti carissimi all-inclusive, oggi c’è un alternativa: le isole dei pescatori.
A noi, questa soluzione, è piaciuta tantissimo: è MOLTO più economico e MOLTO più autentico! 
Devo proprio dirlo: che noia 'sti resort dove tutto è così bello e perfetto che sembra di essere a Gardaland. E poi contatto con i locali? Zero! Pensa che abbiamo conosciuto dei ragazzi del Bangladesh che lavoravano in un'isola-resort che ci hanno raccontato che gli era vietato parlare con i turisti. Ma che tristezza! (Come curiosità raccontarvi che il loro stipendio mensile si aggirava sui 200€).
Nelle isolette dei pescatori invece potrai godere del lato più reale delle Maldive, e secondo me, è la cosa migliore del viaggio.



¿E COSA MANGIO?
se ti alloggi in una Guest House o in un appartamentino potresti avere una cucinetta dove preparare pasta, riso, pesce, carne e tutto quello che il tuo budget si può permettere.
Ecco qualche esempio di prezzi:
(tipo di cambio 20 rf= 1€)  
1 uovo: 2 rf; 
bustina di caffè istantaneo: 2 rf; 
Coca-Cola 2l: 35 rf; 
Pan carrè: 20 rf; 
10 wurstel: 22 rf; 
Latta di tonno (grande): 20 rf; 
Latta di sugo di pomodoro: 20 rf; 
1/2 kg di pasta: 25 rf; 
Snacks: 1 rf; 
Acqua de 1,5 l: 8 rf; 
Cipolla: 4 rf; 
Aglio: 2 rf; 
Ananas: 35 rf.
Se invece non hai cucina non disperare: nelle isolette ci sono ristorantini cheap dove provare le delizie locali. 
Ecco, non è che ci sia una varietà immensa ma almeno non si muore di fame! Lì vanno matti per piccoli snack (di pesce, carne,verdure) che costano 1,2,3 rf e per noodles e riso fritto che costano 30-40 rf.



SÌ, VABBÈ, SVELACI IL SEGRETO!
Chiedete e vi sarà dato... Il nostro segreto si chiama Dhangheti: un’isoletta di pescatori sperduta tra gli atolloni, acque azzure, pesci colorati e palme delle Maldive.
Abbiam passato qua 6 notti in una Guest House che avevamo scovato su internet: Dhangheti Holiday House (purtroppo il posto ha cambiato gestione).
Dhangethi è un isola piccolina e 100% locale: ci sono solo un paio di ristoranti e di gh (quando ci siam stati, a gennaio, stavano costruendo un hotel). Se cerchi un posto con un po’ più di vita puoi cercare offerte per Mafushi Island, un’altra isola dove si può viaggiare fai da te.



Vuoi sapere quanto abbiamo speso nel nostro viaggio di 6 giorni alle Maldive? Cosa abbiamo mangiato? Vuoi conoscere meglio la nostra isoletta sperduta? E Male, la capitale dell Maldive? Nei prossimi giorni te lo racconto :-) 



(Tutte le foto sono del blog: www.mochileandoporelmundo.com che scrivo insieme a Rober)

6 commenti:

  1. ciao, sembra che il commento che ho provato ha postare non è andato e riscrivo...
    grazie per il dettagliato racconto...
    pure noi andremo alle maldive questo agosto...ho trovato l'holiday house di dhangheti...prezzo ottimo.
    Un dubbio soltanto: c'è una spiaggia "bikini" su dhangheti oppure solo in gita a pagamento si può stare in bikini? Che escursioni avete fatto in 6 giorni ?grazie anticipatamente per la tua risposta
    alissa
    un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alissa :) Innanzi tutto grazie per il commento!
      Riguardo alle domande allora:

      -dhangheti proibito bikini.... no way!
      -noi siamo arrivati alle maldive dopo 2 mesi belli impegnativi in India quindi l'idea era solo conoscere un po' la cultura delle Maldive e relax! Metti che non siamo grandi amanti del mondo sottomarino (ok, io sono un po' cagasotto) non abbiamo fatto escursioni.

      Se volete prendere il sole tranquillamente e fare escursioni vi consiglio un'altra isola, un po' più turistica: mafuushi... qua le opzioni sono assolutamente più amplie.
      Pochi giorni fa abbiamo parlato con Lucie, che gestisce la Dhanghetti Holiday House e ci ha detto che da dicembre a Dhangethi apriranno un resort con scuba dive center... e sarà interessante a livello di tour/escursioni ma per ora... nein! :-p Se hai altre domande son qua!! Un abbraccio

      Elimina
    2. ciao è possibile avere contatto di letizia dhanghetti holiday house perchè su internet nn la trovo
      grazie davide
      ps se ti serve ti mando mia mail

      Elimina
    3. Ciao!! Purtroppo il Dhanghetti Holiday House ha cambiado gestione quindi non posso darti il contatto :-/ Sto però preparando un articolo con vari posti low cost dove poter dormire, spero di poter pubblicarlo presto!!

      Elimina
  2. ciao è possibile contattarti per maggiori informazioni???
    grazie davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Davide! Scrivimi pure qua: diariodiunatravelholic@gmail.com :)

      Elimina

Commenta: è gratis e non fa male a nessuno. Bè se è una critica fa male a me, ma tanto a te che te frega, così ti sfoghi e eviterai magnare un kg di gelato al cioccolato dolce e un po' salato come fai sempre!
(*lo so che lo fai*)
P.S. si accettano anche i commenti belli e positivi.
Grazie e tante care cose!