lunedì 23 giugno 2014

LA RICETTA DELLA FELICITÀ

Sarà che stiamo facendo housesitting per la prima volta e ci sta piacendo da impazzire, sarà che abbiamo visto un tramonto micidiale dietro le colline, sarà che ieri sera abbiamo visto la via lattea e milioni di stelle, saranno le polpette di oggi... sì, sono le polpette. Fatto stà che siamo felici!



Però cos' è la felicità?
Boh.
Dicono che la felicità non può essere eterna e che solo si vive durante attimi. 
Ma l’eternità è formata da attimi no? 
Oh no. 
Mi sto mettendo nel giardin fiorito della filosofía e non ne ho proprio voglia: da quando ho dovuto “studiare” la fenomenología dello spirito di Hegel e ho scoperto la vera vita di quello zozzone di Schopenhauer non mi frega più!

Sarò più pratica: per me la felicità è un biglietto di aereo, vedere la mia famiglia, svegliarmi tardi, Rober que lava i piatti, mangiare dumplings, ridere con le mie amiche, un mojito fragola, ma anche due. Se son tre poi non ti dico la felicità!

felicità è un tuffo dove l'acqua è più blu (e il cielo più rosso)

Però è anche vero che, definitivamente, ho bisogno di istanti privi di felicità per poter sopravvivere: se mangiassi continuamente dumplings e brindassi ogni giorno con uno-due- mojito peserei 90 kg e sarei senza fegato. Anche se, a pensarci bene, Rober dovrebbe sempre lavare i piatti o al limite comprare una lavastoviglie... mmm preferisco comunque il mio fegato. Sì. 

felicità è un viaggio con i tuoi. 

Ok filosofia ho pigliato il senso: per sapere cos'è la felicità e goderla al massimo bisogna provare l’assenza di felicità
Continuo a pensare, comunque, che la felicità non è qualcosa che “ti sfiora appena e poi se ne va, ti dice scusa ciao passavo di qua, come una donna che non ci sta”. No no.
Tante volte la possiamo creare noi stessi.

felicità è mangiare un gelato al puffo spettinato. Non il puffo! Tu! Anzi io!

E da qui nasce l’idea del post di oggi: vi regalo 5 ricette della felicità da utilizzare quando più ve pare.

1-PIC-NIC ESTIVO
C’è qualcosa di meglio che sdraiarsi sulla sabbia, ascoltare le onde rompere nel bagnasciuga, lasciarsi baciare dagli ultimi raggi del solo quando i bambini che si credevano un ibrido tra Messi e Ronaldo son tornati a casa con la sua palla di merda? (Sì, anche il tipo peloso como il cugino IT che non la smetteva di fissarti le tette se n’è andato, speriamo da un'estetista!).
Bè si, qualcosa di meglio c’è: portarti dietro una bottiglia di vino/coca-cola/mojito/o quel che più ti garba e brindare magnando un paninozzo/tortilla de patatas/pastasciutta/o quel che ti pare.
Perchè in fondo, Albano e Romina un pò di ragione ce l’avevano quando cantavano: “felicità è un bicchiere di vino con un panino”.
Cosa? Non hai spiaggia/fiume/lago vicino casa? Leggi la prossima ricetta... 

2-HOMECINEMA
Che sia Star Wars, Sex & the city, How I meet your mother, i puffi, il Signore degli anelli (o lo svarione, fantástico!) poco importa, l’unica cosa che conta è che ci siano coca cola, pop-corn, il tuo divano e la tele: stasere maratona di film! 
Cosa? Non ha tele, film o elettricità? Leggi la prossima ricetta…

3-UN BEL PÒ DI METRI SOTTO IL CIELO 
Se sei un' anima romantica o un ricercatore di ufo professionale questa ricetta fa per te: monta in macchina (o meglio ancora in bici, così se ti vede ET monta nella tuo cestino!) e cerca un posto dove vedere le stelle.
Ogni volta che son lì, naso all'insù, mi viene in mente il dialogo di Pumba e Timon:



Cosa? Non hai la macchina, non sei romantico, hai paura di trovare un alien? Leggi la prossima ricetta...

4-REMEMBER TIME
Metti un pomeriggio con amiche, metti delle foto e dei ricordi di tempo fa...
Eh sì, perché quella con due mescioni biondi sulla fronte sei tu e quella vestida da gotica sulle immancabili Buffalo è la tua migliore amica,e che dire dei litri e litri di lacrime versate per colpa di, ejem chiamiamolo Genoveffo, il bonazzo del tempo che adesso è calvo, pesa come 5 Genoveffi di allora ed ha ancora la faccia piena di acne? Risate garantite!
Cosa? Non hai amici? Ti piace ancora Genoveffo e lui continua a non cagarti di striscio? Sei Genoveffo?

5- FOTOGRAFANDO 
I travelholici sognamo sempre con un viaggio in capo al  mondo per scoprire cose straordinare quando, molto spesso, tante le abbiamo propio davanti agli occhi!
Prendi la macchina fotografica, esci di casa e e goditi la tua città, il tuo paesino o quel borgo vicino casa che non hai mai visitato. 
Vedrai che ci sono dieci, cento, mille cose interessanti a cui non avevi mai badato. 
Cosa? Non hai macchina fotográfica? Non vivi in una città, nè in un paesino? (Dove vivi figlio mio?)Leggi la prossima ricetta

6-FELICITÀ SU MISURA
Ti svelo un segreto: non ti serve una ricetta strambalata scovata su un blog strambalato di una travelholic strambalata
Hai bisogno solo di una cosa: individuare le piccole cose che ti rubano un sorriso e godertele!
Prepara una cena per i tuoi, esci a ballare con le amiche, disegna con tuo figlio, fai una sorpresa alla tua dolce metà, gioca con il tuo cane, leggi un libro, bevi una tazza di te alla vaniglia... ma fallo con consapevolezza nuova: la felicità è facile da trovare quando sai cercarla!

felicità è vivere un tramonto incredibilmente bello

So che sembra che vivo a metà strada tra Marte, l’isola che non c’è e il paese dei balocchi però ti assicuro che vivo su uno strano pianeta chiamato Terra. Come te.

2 commenti:

  1. io AMO questo post!!!
    Sopratutto perchè è un periodo un pò no..e hai ragionissima!!!
    Il punto 3 favoloso...sopratutto per il dialogo di Timon&Pumba ne Il Re Leone, il mio cartone preferito!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho sempre detto io: Pumba e Timon for president!! :-) Grazie per il commento, mi fa piacere ti sia piaciuto il post, un abbraccio!!

      Elimina

Commenta: è gratis e non fa male a nessuno. Bè se è una critica fa male a me, ma tanto a te che te frega, così ti sfoghi e eviterai magnare un kg di gelato al cioccolato dolce e un po' salato come fai sempre!
(*lo so che lo fai*)
P.S. si accettano anche i commenti belli e positivi.
Grazie e tante care cose!