lunedì 16 giugno 2014

LA TRAVELHOLIC

Hey tu! Se sei arrivato qua puó essere solo per due motivi: 
-ti è piaciuto cosí tanto il blog che vuoi conoscere la faccia di questa simpaticona che scrive.
-ti è piaciuto cosí poco che vuoi conoscere la sua faccia cosí, se la vedi per strada, la puoi investire. 
Che poi non so perché parlo in IIIº persona. Cmq.
Siccome il popolo é sovrano e tutti i tuoi desideri sono ordini eccomi qua:  

uh, una foto di spalle, questa vuol farsi la interessante....

Il passaporto dice che mi chiamo Letizia. E anche mia mamma quando si arrabbia. 
La maggior parte del tempo e delle persone però mi chiamano Lety. 
Sì, mi chiamo Lety e sono travelholic.
(tutti insieme: *ciaoooo lety!*)
Sono viaggiodipendente. Non riesco a fermarmi né a curarmi. E a dirla tutta non ci penso proprio.

Friulana di nascita, padovana d'adozione, spagnola per passione e cittadina del mondo perché sì. 
Ho vissuto 6 anni a Barcelona dove ho lavorato nelle risorse umane in un'azienda che it's not the same prima di diventare completamente viaggiodipendente e scapparmene nel sudeste asiatico per 9 mesi
Sì una vera e propria gravidanza (senza nause né voglie).

mmm. Adesso mette una foto da lontano. Mi sa che questa é un cesso!

Tornata a casa pensavo di poter rimettere la testa a posto però presto mi son resa conto di essere afflitta davvero da una rara malattia a metà strada tra la sindrome di peter pan e la crisi di mezza età e son ripartita alla volta di India, Maldive e Sri Lanka. 
Non contenta, zaino in spalla e "mano in mano alla mano" di Rober, la mia dolce metà spagnola, sono atterrata in Nuova Zelanda, per la gioia di mia nonna che ha accolto la notizia con un clamoroso “te si tuta inseminia”.

Eh sí. É un cesso.

Dopo tutti gli insulti, minacce e musoni dei miei ho deciso di aprire questo blog in italiano visto che erano stufi di usare google translator per leggere mochileandoporelmundo.com, il blog che da 3 anni scrivo con Rober, e se è vero che riceverò un sacco di critiche visto il mio alto livello d'itagnolo... è anche vero che non me ne frega un' emerita mazza e che per i miei sarò sempre libera, bella e brava strafalcioni linguistici inclusi.
Perché si sa: ogni scarrafone è bell e bravo a mamma soia!

E poi dai, non posso mica scrivere solo in spagnolo: quelli non capiscono la metà delle mie battute!


ecco brava. Torna nella penombra!

Ma come? Sei ancora qua? La tua anima da paparazzi gossipposo non é ancora sazia? Hai appena scoperto di avere un piccolo Sherloc Holmes dentro di te?
Bé, in tal caso beccati questo identikit piccolo stalker dei miei stivali:

Sono super disordinata e caotica. Ho perso il primo aereo della mia  vita. Mi piace scrivere, dipingere, fare foto, navigare (ma solo su internet). Se a Rober, il mio spagnolo del corazón, piace cucinare, io son quella che magna. E dopo giuro e pergiuro che lunedí mi metto a dieta, e non lo faccio mai (su su, so che succede anche a te!). 

Adoro le patate e odio i pagliacci. Credo fu a causa del film IT. Che film bastardissimo! Ha rovinato l'infanzia di una generazione. Ma fu quando verso i 15 anni che un pagliaccio inizió a rincorrermi su un monopattino che l'antipatia si trasformó in una fobia. Clown di merda!


siii, torna in cina e lasciaci in pace!

Se hai curiositá, dubbi o il tuo desiderio di prendermi sotto è aumentato irrefrenabilmente dopo aver letto questo post, mi trovi qua: diariodiunatravelholic@gmail.com 

20 commenti:

  1. No vabbè... ma fai morire dal ridere!! Non vedo l'ora di leggermi un pò di post su questo blog!!
    Grazie per avermi "followato" su twitter così ti ho trovata!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per esser passata di qua e avermi scritto un bel (anzi due!) commenti :-) Mi hai regalato un sorriso :-)

      Elimina
  2. Splendido blog e splendida presentazione! :D Complimenti Lety! Ti seguirò di sicuro! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martina :-) Grazie mille per il commento, mi fa piacere ti piaccia il blog, ci seguiamo :-)

      Elimina
  3. sei troppo forte! Così felice che tu adesso scriva anche in italiano!
    Seguivo il blog in spagnolo, ma diciamocelo, non è che sia così brava con la lingua.
    Finalmente posso dirlo :D
    Un abbraccio guapa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo grazie Manu :) Son troppo felice di scoprire che non era solo mia mamma che mi faceva andare su le statistiche dall'italia :-D Un abrazote... e spero proprio di conoscere presto la tua terra, che mannaggia a me, non ho mai visitato!! muack

      Elimina
  4. ahahahaha :-) sei simpaticissima! Piacere di averti scoperto:-) direi che siamo coetanee e con una passione comune : i viaggi! Mi unisco con piacere per non perderti di vista. A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh grazie coetanea Dany :) Benvenuta allora, son proprio contenta di averti qua!!!

      Elimina
  5. Mi sono innamorata di te!
    Giuro! Mi fai scompisciare! Non riesco a smettere di leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ohhh ma son troppo lusingata ahaha, mai avrei pensato di ricevere questi commenti :) mi aspettavo una ramanzina dal prof d'italiano, una denuncia dalla zingarelli, un boicot di blogger e invece no (per adesso) un bacione e grazie!!

      Elimina
  6. Sono solo 3 minuti che leggo il tuo Blog e giá ti voglio conoscere (no non é una proposta indecente). Come te ho vissuto in Spagna per tre anni e mi definirei esattamente come hai fatto Tu, italiana di nascita, spagnola di adozione e cittadina del mondo! Ora vivo a Roma con il mio compagno e se ti trovi a passare da queste parti sarei contenta di scambiare con te qualche storia di viaggio. Continua a scrivere!
    Un saluto
    shila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vabbè, ma allora sta "quedada" s'ha da fare!! Poi se mi dici che vivi a Roma prendo il primo aereo e vengo a conoscerti: parleremo di spagna e di viaggi tra un tiramisú, un supplí e un saltimbocca :) Ci stai? Grazie per il messaggio Shila :) besooo

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Enrica, tu sì che hai un buon gusto :))) muack

      Elimina
  9. Penso sia bellissimo te scriva anche in italiano per noi poveri ignoranti monolingue 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro itagnolo :-p Della serie io speriamo che me la cavo hihi!!!

      Elimina
  10. Simpaticissima ! Sto raccogliendo info su un viaggio in Giappone (seconda volta) e le tue 65 cose sono molto interessanti.
    Continua a viaggiare, che è il sale della vita. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dome :) alla fine hai viaggiato in Giappone? Come ti è sembrato? :)

      Elimina
  11. Leti, mi fai spanzare dalle risate!!!
    Ti seguivo giá da tempo in "mochileando por el mundo" e questo tuo blog é una splendida adattazione all'italiana. Anch'io soffro di itañolo e sono una travelholic.
    Per il momento mi devo adeguare con le 4 settimane di vacanze che ho all'anno ma presto spero di fare il giro del mondo come te. Sei un'ispirazione :)
    Continua cosí ti prego!

    ps. anch'io sto cercando di far piacere la polenta al mio spanish boy...non capisco perché gli spagnoli la sottovalutano :P

    Un abbraccio, Serena

    RispondiElimina

Commenta: è gratis e non fa male a nessuno. Bè se è una critica fa male a me, ma tanto a te che te frega, così ti sfoghi e eviterai magnare un kg di gelato al cioccolato dolce e un po' salato come fai sempre!
(*lo so che lo fai*)
P.S. si accettano anche i commenti belli e positivi.
Grazie e tante care cose!