domenica 7 settembre 2014

ERAVAMO 4 NEURONI AL BAR (I)

Questo post fa parte della dinamica creativa "eravamo 4 neuroni al bar", se vuoi sapere di che tratta guarda qua.



DROPS OF JUPITER
Alla radio sta suonando questa canzone. Bella lei, brutto il cantante. Assomigliava un po' al padre de Seth di O.C. Il padre era nu cessu ma lui era caruccio. Poi non so, a me normalmente non piacciono molto "adoni". A parte Jay Ryan, lui lo sposerei ed è proprio un bel pezzo di gnocco.

Gli altri 3 li lascio a voi, ma Jay l'ho visto prima io.

GNOCCHI
Ogni volta che li faccio mi vengono peggio della volta precedente. E siccome l'ultima volta mi sono usciti degli sgorbietti più patatosi che farinosi forse non sarebe una cattiva idea usare le giuste proporzioni patate/farina la prossima volta, nah è meglio lasciarli fare ai veri chef a alle nonne. Loro sì che li sanno fare. 


NONNA
Non ho voglia di scrivere sulla nonna Paola che poi divento triste, neurone aiutami a pensar ad altro.
Stronzo.
Bon, allora parlo della Nonna Teresa, che è l'antitesi della nonna normale e corrente. Quella è una sfegatata dell'inter e per di più veneta: praticamente quando guarda le partite sembra la nonnina dell'esorcista. 
E lo spirito che la possiede è quello di Mosconi

se lui fosse nonna o mia nonna fosse nonno... durante le partite dell'inter sarebbe uguale

VENETO
Io son mezza veneta. Ma dimmi te. Potevo essere mezza pugliese, siciliana o sarda. No veneta. Ostregheta! Cmq, il veneto non è poi da buttar via: c'è Venezia, c'è lo spritz, c'è Cavarzere che secondo mio padre è la capitale del mondo e poi c'è Padova dove ho vissuto 3 anni. 


PADOVA
Padova è bella. Forse non è poi così bella ma secondo me sì. Tutta colpa dell'università, che poi non è che l'ho vista molto, io ero di quelle che studiavano a casa. L'ultima settimana prima dell'esame (però studiavo 10 ore al giorno quell'ultima settimana eh). Padova è dove mi ha laciato il moroso storico, dove ho pianto così tanto che la mattina dopo mi son svegliata con la faccia gonfia che facevo stento a riconoscermi e non riuscivo nemmeno a mangiare una delle mitiche focaccie di Francesco. E giù a piangere. 
Padova è dove ho trovato molti amici e qualche vera Amica. Padova è stata come vivere un erasmus durante 3 anni grazie alla miglior residenza universitalia del mondo: l'Ederle... e parlando d'erasmus è lì che ho conosciuto Rober. E che cazzi.


ROBER
Rober oggi ha pulito scrupolosamente la cucina, e appena finito il lavoro degno di mastro lindo durante le pulizie di primavera ha rovesciato la caffettiera (intera) sul piano cottura. Una calamita per le sfighez. Io ieri ho messo il sale nella cioccolata calda e un paio di giorni fa ho scoperto che c'è una porta (dove ci siam passati davanti tipo 1000 volte) che nascondeva un bagno. Siamo due geni del male un po' imbranati. Ma ci divertiamo un sacco.


SACCO
un sacco di strunzate son quelle che ho scritto ma la volete sapere una cosa? 'Sti 4 neuroni al bar mi hanno fatto rilassare e mi sa proprio che continuerò con l'esperimento. Magari la prossima volta viene meglio (spero che non succeda come con i/gli gnocchi)


3 commenti:

  1. Splendido, mi ha incollata allo schermo. Sì, continua con l'esperimento, che ogni tanto questi post ci vogliono! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marti :) (fortuna che ci sei tu che apprezzi, manco mia mamma mi ha detto niente ahaha). L'esperimento non sarà proprio poetico, né scientifico ma mi ha aiutato a rilassarmi in una giornata maratoniana :) beso

      Elimina
  2. non ti ho detto niente perchè ero a grado.........................comunque......................chi tace acconsente!!!!!!!!!!!!!!!!! mille baci

    RispondiElimina

Commenta: è gratis e non fa male a nessuno. Bè se è una critica fa male a me, ma tanto a te che te frega, così ti sfoghi e eviterai magnare un kg di gelato al cioccolato dolce e un po' salato come fai sempre!
(*lo so che lo fai*)
P.S. si accettano anche i commenti belli e positivi.
Grazie e tante care cose!