domenica 7 settembre 2014

DINAMICA CREATIVA: "ERAVAMO 4 NEURONI AL BAR"

Stamattina mi son svegliata, e come spesso accade mi son riaddormentata, ma non era un sonno profondo. No no, proprio per niente: ero in dormiveglia, semi-coscente e vedevo immagini nella mia testa sconnesse, senza senso, come se i miei neuroni si fossero trovati nel bar dell'emisferio destro e stessero bevendo 4 birrette, ma anche 40. Della serie eravamo 4 neuroni al bar con la voglia di cambiare il mondo. Un brainstorming in tutta regola.




E io ero lì, a godermi i flash mentali che i miei neuroni stavano organizzando, e dicevo tra me e me "nooo ma va' che storia, sono io a fare questo? E adesso cosa succede?" e stavo lì ad aspettare la prossima immagine come una spettatrice al cinema. Ma il film era proiettato in testa mia. 
Una cosa troppo strana e troppo bella. Vi è mai successo? Ditemi che è normale vi prego!

Cmq, quando mi son svegliata (sul serio) ho realizzato che a volte, la cosa migliore è lasciar fluire la mente e ho deciso di iniziare una dinamica creativa che lascia libero spazio all' immaginazione, dove scrivo le prime cose che mi vengono in mente (*ah ma questo tu lo fai sempre*). Non sempre dai. Ma oggi sì.

Il post di questa serie sono improvvisati al 100%, scritti di getto e dettati dai miei (spero più di 4)  neuroni, che se stanno a bere 'na birretta... non so cosa ne verrà fuori e 'sta cosa m' attizza come una pizza appena uscita dal forno. E dici niente!

Eccoli:

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta: è gratis e non fa male a nessuno. Bè se è una critica fa male a me, ma tanto a te che te frega, così ti sfoghi e eviterai magnare un kg di gelato al cioccolato dolce e un po' salato come fai sempre!
(*lo so che lo fai*)
P.S. si accettano anche i commenti belli e positivi.
Grazie e tante care cose!