giovedì 27 novembre 2014

I ANNO DI VIAGGIO (2.0)

Buon comple-viaggio a me, buon comple-viaggio a me, 
buon comple-viaggio a Rober, buon comple-viaggio a noi!

Ebbene sì, è già passato un anno da quando abbiamo iniziato il 2º viaggio tosto della nostra vita: il 27 novembre 2013 India ci accolse come solo lei sa fare... sputandoci in faccia la sua aria umida, appiccicosa, che profuma di gelsomino, curry, ingiustizia, pipì, incenso, passione e tradizione.



Questo mix risultò essere esplosivo e ci causò una forte dipendenza. 
(*Ehm, la puzza di pipì no, quella era abbastanza prescindibile sinceramente*)


Con l'India è stato colpo di fulmine: 4 mesi di viaggio da nord a est, da est a sud e poi di nuovo al nord, 4 mesi di treno in treno, di sguardo in sguardo, di avventura in avventura. 4 mesi che son sicuramente il viaggio più incredibilmente incredibile che abbiamo mai vissuto.
Il giorno in cui l’abbiamo lasciata le abbiamo fatto l’occhiolino e le abbiamo sussurrato “arrivederci”.



Quest’anno ha avuto anche il colore acquamarina delle Maldive, dove abbiam potuto comprovare che il paradiso è a misura di portafogli backpacker
Poi c’è stato il viaggio in Sri Lanka: 3 settimane con il nostro amico Jordi, passate a scalare rocce a forma di leone, a nuotare nell’Indico, a scambiare uno sguardo con un leopardo, a ballare sotto le stelle in una casa-albero.


Non essere timoroso, sii curioso!


A marzo Rober è tornato in Spagna per un mese, ed io ho avuto la possibilità di viaggiare sola in Malasia
È stata un’esperienza unica e consiglio a tutti di farla (almeno) una volta nella vita.
Marzo mi ha restituito città conosciute, come Kuala Lumpur e Melacca, e mi ha regalato paesaggi nuovi come le isole Tioman
Più che un viaggio in km è stato un viaggio interiore in cui sembrava che l’universo cospirasse a mio favore: ogni volta che avevo qualche problema saltava fuori un ‘angelo custode’ che mi dava un passaggio in macchina, mi regalava una borsa di frutta o scambiava 4 parole con me. 
Ho scoperto la parte bella e la brutta del viaggiare da sola e sono cresciuta come viaggiatrice e come persona.


Il mondo è troppo bello per esplorarlo 15 giorni all'anno

Aprile invece mi ha fatto un bel regalo: a Bangkok ho riabbracciato Rober e un paio d’ore dopo i miei genitori, con i quali abbiamo viaggiato in Cambogia. Vedere le loro espressioni di stupore davanti alla magia asiatica è stato impagabile.


la distanza è solo spazio

Dopo queste belle ‘vacanze’, e rispediti i miei a casa, iniziò una gran bella nuova avventura: vivere in Nuova Zelanda.
Dall’altra parte del mondo, letteralmente, abbiamo imparato a vivere a testa in giù: abbiamo vissuto in furgo con il sole come orologio, abbiamo esplorato l’isola nord e la sud, ci siamo innamorati della Via Lattea, abbiamo fatto housesitting per la prima volta e oggi, un anno dopo viviamo a Queenstown dove abbiamo affittato una casetta di legno con un altro blogger spagnolo, Jairo.


Non sei strano, sei edizione limitata

Stiamo lavorando come housekeeping cercando di raccimolare soldi per continuare a vivere viaggiando (*ehem, un paio di giorni fa mi hanno promosso e adesso sono housekeeping’s supervisor... la capa di Rober e Jairo hiiiihaaa!*).


I sogni non son fatti per esser sognati, son fatti per essere compiuti

L’anno finisce qua, ma non il viaggio: abbiamo già i biglietti per il prossimo destino! Marzo ci vedrà in un paese che sognamo da tanto... quale? 
Eh per adesso manteniamo il segreto e ripetiamo il nostro nuovo mantra: ogni appartamento spolverato è un viaggio guadagnato!

7 commenti:

  1. Che bella esperienza...e che bei viaggi! Non ti nascondo che ho letto con un pizzico di invidia, pensando "Ammazza quanto vorrei fare così anche io!!" ... vediamo se il 2015 porta bene? :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eli :) Scusa per rispondere con un mese (e passa) di ritardo! Sono terribile :-p Ti auguro un 2015 super travelholic!!!

      Elimina
  2. Ciao cara,
    Ho trovato oggi per caso il tuo blog e sono rimasta cosi 😍
    Una sola domanda mi "tormenta" ma come fate a viaggiare cosi tanto? Cioè avete lavori on line?

    Complimenti comunque!!!

    Danila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Danila :) Grazie mille per il commento, troppo carina!! Riguardo alla tua domanda dipende: adesso per esempio stiamo lavorando con la working holiday visa in Nuova Zelanda, ci autofinanziamo anche con il blog (ovviamente non questo che è super nuovo, ma con quello spagnolo) e scrivendo libri (per adesso solo in spagnolo, altrimenti lo zingarelli mi denuncia!) :)

      Elimina
  3. Io continuo ad adorarti! Mi fai morire. Ma hai scritto un libro? L'ho letto nell'altro post e... che mi sono persa? Non mi dire che devo veramente imparare lo spagnolo! :D (Sì, ci sto ancora lavorando ma quest'anno passerò di livello ne sono certa!). Vi auguro un nuovo bellissimo anno! Le vostre foto sui social mi piacciono troppo e vi seguo e pollicio quotidianamente. Bravi ragazzi! :* Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia! Buon anno anche a te :) Siiii quest'anno abbiamo pubblicato 3 libri (più che altro sono guide di viaggio: una su Bali, una su Londra e l'altra su Parigi). Grazie per "polliciarci" sui social :) Un abbraccissimo

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Commenta: è gratis e non fa male a nessuno. Bè se è una critica fa male a me, ma tanto a te che te frega, così ti sfoghi e eviterai magnare un kg di gelato al cioccolato dolce e un po' salato come fai sempre!
(*lo so che lo fai*)
P.S. si accettano anche i commenti belli e positivi.
Grazie e tante care cose!