lunedì 16 gennaio 2017

RISTORANTI DOVE MANGIARE BENE E LOW COST A CHIANG MAI


Tutti quelli che viaggiano in Tailandia conoscono e visitano Chiang Mai per un motivo: templi. Ok, alimentare l’anima va bene, ma oh... che fame! Quindi se sei di buona forchetta esultiamo insieme *yuppiduppiduuuu*: oggi ti porto a conoscere un bel pò di ristoranti dove mangiare bene e low cost a Chiang Mai. Pancia mia fatti capanna templo.



GOHANYA

Non son sicura sia il ristorante giapponese più buono di Chiang Mai, ma senza dubbio è low cost e il cibo non è per niente male. Anzi, il katsudon era un bel po’ bono. Ecco, il yakisoba non ci è piaciuto molto... non prenderlo. Il locale è piccino ma carino, con chiari riferimenti alla cultura giappo.


Ah, aspetta un secondo che ti racconto un’altra opzione low cost per quelli che adorano il sushi: ci sono dei posticini nei vari mercati che vendono sushi a 5-10 baht (12-25 cent) al pezzo! Il mio preferito si trova nel Night Market che fanno di fronte al Maya Shopping Mall (mar-gio a partire dalle 18). Ogni 10 pezzi te ne regalano uno! Il sushi è buono e fresco, anche se non molto elaborato. E già che sei lì entra del food court del centro comerciale (ce ne sono due, uno del ground floor *my favorite* e un altro nel 4º piano) e ordina una razione di takoyaki (9 pezzi, 55 baht). Mmm :) Cena giappo low cost e bona bona!

CLAY STUDIO COFFEE IN THE GARDEN


Uno dei local più belli della città: nel Clay Studio Coffe in the Garden *‘mazza,un nome più facile no?* potrai fare colazione o merenda con un delizioso (e bello) mango sticky rice (75 baht) circondato da piante tropicali e statue tailandesi di terracotta... per un secondo ti sembrerà di essere ad Angkor Wat!



Le bibite (caffé, te, shakes) costano sui 40-70 baht e i piatti principali (riso con bistecche impanate di maiale/pesce, american breakfast, bowl di muesli) costano 70-100 baht. Hanno anche toast (45 baht) con diversi topping (quello con uova e avocado sembrava molto buono).



SP CHICKEN


Avevamo letto varie opinioni su questo post e, anche se non è stato il pollo arrosto più buono della nostra vita, oh non era niente male. Il pollo intero costa 150 baht ma è piccolino, noil’abbiamo mangiato in due ma se sei abituato a mangiare porzioni abbondanti, forse forse, ti rimarrà un leggero languorino. E se non c’è Ambrogio pronto col ferrero roché, magari puoi chiedere altro mezzo pollo. Lo sticky rice costa 10 baht, e te lo consigliamo. Ti danno anche una salsina piccante e un’altra agrodolce.


THE FUNKY MONKEY


È un baretto piccino nel centro dei Chiang Mai, senza troppe pretensioni ma abbastanza frequentato. Noi ci siamo fermati perché abbiamo visto che facevano falafel... e alla chiamata del falafel chi resiste? *Ok, conosco varie persone che resisterebbero però a me piace assai. Ogni falafel e bell a mamma soia. Che vuoi da me?*



Abbiamo mangiato il piatto mediterraneo (hummus, falafel, tabuleh, pane e tahini), 80 baht, buono, anche se il falafel era minuscolo *sí, a volte le dimensioni contano*. Cmq, non ti raccomando tanto il posto per il cibo ma per... rullo di tamburi: il funky monkey shake, un frappé di caffé, latte e banana. Lo so, lo so. Nemmeno io lo volevo provare ma Rober me l’ha ficcata in gola (la cannuccia) e mmm, che bontá! (40 baht)


RATANA’S


Siam finiti qua per caso e devo dire che il posto ci ha sorpreso gratamente. L’ambiente è buono (ti consiglio di prendere posto nelle tavole di legno fuori) e c’è una cameriera mezzo pazza davvero simpatica. Il massaman curry era delizioso, piccantino al punto giusto (che nel mio caso è davvero poco). Son quasi sicura che la Lonely Planet lo raccomandi perché è quasi sempre pieno di turisti.


KANJANA


Un ristorante semplice, gestito da madre e figlia, dove abbiamo mangiato uno dei migliori curry di sempre. Un po’ piccantino, quindi prepara fazzoletti per asciugare il moccolo. *o succede solo a me?*. Abbiamo provato massaman curry e uno dei piatti della casa: curry di zucca. Buah, che meraviglia! Se non ti va il curry don’t worry *be happy*, il menú è immenso e troverai sicuramente qualcosa che fa al caso tuo. Prezzi: sugli 80 baht al piatto.


 
TOEY DIM SUM


Non è il ristorante più bello di Chiang Mai *no, definitivamente non lo è* ma se hai  un attacco di dimsumnostalgia è il tuo posto. Ogni piatto di dim sum *ravioli cinesi al vapore, per dirla in fretta e chiedendo scusa alla gastronomia millenaria chinese per ridurre questa meraviglia gastronomica a una definizione semplice e rapida* costa 24 baht. Ce ne sono di maiale, gamberi, carne macinata, granchio... Scegli quello che vuoi e il cuoco te lo preparerà al vapore. I piattini sono di 4 pezzi (dim sum semplici) o di 2 (se sono più elaborati). L’unico neo del Toey è che non si trova nel centro, se preferisci rimanere in “zona muraglia” puoi provare il Jok Sompet, dove i dim sum costano 32 baht.


BAREFOOT CAFÉ


Quando ho letto di questo ristorantino ho obbligato Rober a portarmici. Immediatamente. Il concetto è semplice: pasta e pizza fatte in casa, ma fatte in casa davvero eh... davanti ai tuoi occhi. 



Abbiamo provato una lasagna di carne (180 baht) ed una carbonara (120 baht). Ecco, come ogni italiano che mangia italiano all’estero ero combattuta tra l’emozione di magnarme un piatto nazionale e i sudori freddi: fuori dall’Italia non sai mai cosa aspettarti. Bè, devo dire che abbiamo mangiato molto bene. Ecco, forse la quantità era abbastanza scarsetta però oh, buono.


Il Barefoot café si trova in una specie di comunità artistica (Penguin Villa) dove puoi trovare anche un negozietto di vestiti e una caffettería molto cool (Penguin Ghetto). Un posto super originale, gestito da tailandesi giovani e gagliardi *no vabbè, i tailandesi gagliardi sono i migliori*


KIAT OCHA


Siamo arrivati qua grazie a Mark, il guru di ogni foodie che si rispetti *ah Cracco e levateee*. Il piatto della casa  è l’hainanese chicken, pollo con riso e non appena l’abbiamo assaggiato ci siam rimasti un po’ male. Era buono eh, ma non cosí diverso da altri che avevamo mangiato, insomma ci aspettavamo qualcosa di più. Peeeerè te lo raccomando lo stesso. ¿Perché? Per un altro piatto: satay! Ohhh, sti spiedini di pollo con salsa di bagigi erano sensazionali. Ed economici: il piatto da 9 pezzi ci è costato 50 baht.


 
K’S KITCHEN


Uno dei piatti che ti raccomando provare a Chiang Mai, Khao Soi permettendo, è il kaeng hang lei (curry di maiale). Ecco, in questo posticino è delizioso. Ma delizioso davvero eh, ah che bene si mangia in Tailandia! Il Massaman Curry invece non ci è piaciuto. E devo dire che è stato il primo massaman della mia vita a non piacermi :( Non l’abbiamo assaggiato ma il khao soi di zucca sembrava buonissimo... se fossi in te ci farei un pensierino!



MAY KAIDEE


Chiang Mai è il paradiso per gli amanti della cucina vegana e questo ristorantino, scoperto grazie a due amici, è stata una sopresa. I piatti sono sani e saporiti, ti consiglio l’hummus di zucca e il khao soi. Incredibili.


CLASSIC BURGUER


Dopo tanti curry, pad thai e zuppette arriverà il momento in cui il tuo stomaco ti chiederà una cosa: hamburguer. Succede a tutti, prima o poi. Il Classic Burguer è una buona opzione. Il menú con hamburguer, patate homemade e bibita costa 159/189 baht. A mio gusto l’hamburguer aveva un po’ troppo pepe pero se poteva magná... e se poteva magná sí, siam tornati 3 volte!


 
ALTRI CONSIGLI PER MANGIARE BENE E LOW COST A CHIANG MAI

  • Non perderti per niente al mondo l’esperienza gastronomica che suppone mangiare in un food court (aree nei centri commerciali piene di posticini di cibo, dove poter prendere quello che vuoi e mangiarlo in tavolate comuni a tutti i ristoranti).
  • Un altro posto che ti consiglio vivamente è il food court dello Student Market. Qua c’è un posticino giapponese che prepara bento economici e davvero buoni. Tra l’altro l’ambiente è una meraviglia: pieno zeppo di studenti e senza (quasi) ombra di turisti.


  • I mercati notturni sono una perfetta alternativa ai ristoranti. Soprattutto quello del South Gate e del North Gate. Quest’ultimo, il nostro favorito, si trova vicino al 7 eleven della muraglia nord. Devi assolutamente provare il maiale arrosto che prepara la donna cowboy (sí, sí, indossa davvero un cappello da cowboy!). Buoniiiiiissimo!



  • E per finire altro consiglio... A Chiang Mai è molto comune mangiare in un buffet. Ce ne sono un sacco sparsi per tutta la città ma sembra che il Sukhonta Buffet sia il migliore. Mangiare lí costa 209 baht e puoi assaggiare davvero di tutto. La cosa bella è che il cibo lo cucini tu su un moo kata, una specie di griglia bbq a forma di cupola, dove mentre prepari carne, pesce o verdure puoi anche preparare un brodo/zuppa.

Siamo arrivati alla fine *sí, lo so, continueresti a leggerci per ore ed ore ma ho, mi fa male la mano*. ¿Conosci altri ristoranti dove mangiare bene e low cost a Chiang Mai?

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta: è gratis e non fa male a nessuno. Bè se è una critica fa male a me, ma tanto a te che te frega, così ti sfoghi e eviterai magnare un kg di gelato al cioccolato dolce e un po' salato come fai sempre!
(*lo so che lo fai*)
P.S. si accettano anche i commenti belli e positivi.
Grazie e tante care cose!